Lunedì, 11 Maggio 2020
News

Impresa Sicura: il rimborso alle imprese del decreto “Cura Italia”

di Enrica Massaia

Impresa Sicura è il bando rivolto alle imprese che intendono chiedere un rimborso, previsto dal Decreto “CURA ITALIA” per tutte le spese sostenute tra il 17 marzo e la data di invio della domanda a fronte dell’acquisto di D.P.I. finalizzati al contenimento dell’emergenza epidemiologica COVID-19:

  • mascherine filtranti, chirurgiche, FFP1, FFP2 e FFP3;
  • guanti in lattice, in vinile e in nitrile;
  • dispositivi per protezione oculare;
  • indumenti di protezione, quali tute e/o camici;
  • calzari e/o sovrascarpe;
  • cuffie e/o copricapi;
  • dispositivi per la rilevazione della temperatura corporea;
  • detergenti e soluzioni disinfettanti/antisettici

Questo sostegno finalizzato alla continuità in sicurezza dei processi produttivi delle imprese operanti sul territorio nazionale è concesso fino al 100% delle spese ammissibili per un importo massimo di 500 euro per ciascun addetto dell’impresa fino ad un massimo di 150 mila euro.

A partire dalle ore 9.00 dall' 11 maggio 2020 tutte le aziende potranno fare domanda di accesso per i rimborsi per le spese sostenute. Fino all'apertura dello sportello dell’11 maggio sul sito INVITALIA è presente una pagina di test per la prenotazione che consentirà ai soggetti interessati di verificare il corretto funzionamento della propria dotazione informatica e le condizioni di visualizzazione. Al fine di effettuare la prova saranno necessari i seguenti dati:

  • Codice fiscale dell’impresa;
  • Codice fiscale del Legale Rappresentante;
  • Importo da rimborsare.

Sono ammissibili tutte le spese sostenute dall'impresa per l’acquisto di D.P.I. le cui caratteristiche tecniche rispettano i requisiti di sicurezza di cui alla vigente normativa.

Al fine di ottenere i rimborsi, le spese dovranno essere riferite a fatture pagate alla data di invio della domanda, e dovranno essere superiori a 500,00 euro, non sono soggette ad ulteriori forme di rimborso, inoltre non sono ammissibili le spese relative all'IVA.

L’accesso alla misura avverrà in maniera telematica seguendo 3 fasi:

  1. Le imprese interessate dalle ore 9.00 dell’11 maggio 2020 potranno inviare attraverso lo sportello informatico raggiungibile dal sito https://prenotazione.dpi.invitalia.it/ una prenotazione delle risorse. La FASE 1 terminerà il 18 maggio.
  2. Entro 3 giorni dal termine per l’invio della prenotazione del rimborso verrà pubblicato sul sito l’elenco di tutte le prenotazioni correttamente inoltrate dalle imprese ordinate secondo un criterio cronologico (definito dall’orario di arrivo delle richieste);
  3. Le aziende la cui prenotazione risulta collocata, potranno fare richiesta di rimborso a partire dal 26 maggio ed entro l’11 giugno 2020, attraverso la procedura informatica dal sito INVITALIA.

Le attività per l’erogazione dei rimborsi saranno avviate entro il mese di giugno 2020.

Per maggiori informazioni e per scaricare la documentazione vai al sito di Invitalia

COPYRIGHT © 2019 EcoSafe Srl - Tutti i diritti rivervati - Credits

Strada del Casas, 6/2 - 10090 Rosta, Torino - Italy | P.IVA/C.F. 08929640012 - Capitale sociale € 10.000,00 i.v.
R.E.A. TO: 1011614 presso la C.C.I.A.A. di Torino Registro imprese di Torino N. 08929640012 - PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.