NULL Today: 1675944000

CORSO FORMAZIONE SPECIFICA BASSO RISCHIO – TURISMO

Art. 37 D.lgs 81/2008 e Accordo Stato-Regioni 21/12/2011

Rispondere agli obblighi di legge

Obiettivi e vantaggi

Tutti i lavoratori, ai sensi lettera b) del comma 1 e del comma 3 dell'articolo 37 del Decreto legislativo n. 81 del 9 aprile 2008, devono ricevere a cura del proprio datore di lavoro una formazione sufficiente e adeguata in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro in funzione dei rischi specifici riferiti alle mansioni e ai possibili danni e alle conseguenti misure e procedure di prevenzione e protezione caratteristici del settore o comparto di appartenenza dell'azienda. Questa formazione specifica si aggiunge alla formazione generale ai sensi della lettera a) del comma 1 dell'articolo 37 del Decreto Legislativo 81/2008, della durata non inferiore a 4 ore, dedicata alla presentazione dei concetti generali in tema di prevenzione e sicurezza sul lavoro. La durata e i contenuti minimi della formazione specifica sono definiti con l'Accordo del 21 dicembre 2011 dalla Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le province autonome. Questo corso affronta i temi della formazione specifica in riferimento ai rischi riferiti alle mansioni e ai possibili danni e alle conseguenti misure e procedure di prevenzione e protezione caratteristici delle attività del settore Turismo e alle attività equiparabili in riferimento ai rischi per la sicurezza e la salute.

Programma

IL RISCHIO INFORTUNIO
Incidenti, infortuni e infortuni mancati
LA TUTELA DELLA MATERNITÀ E DELLA PATERNITÀ
RISCHI CORRELATI ALLE ATTIVITÀ NEI LUOGHI DI LAVORO
Rischi correlati alle attività d'ufficio
Ambienti di lavoro, microclima e illuminazione
Scivolamenti, cadute e urti
Attrezzature di lavoro
Stress lavoro-correlato e organizzazione del lavoro
Utilizzo del telefono cellulare
Utilizzo di autovetture e infortuni in itinere
ATTIVITÀ DEL SETTORE TURISMO: RISCHI SPECIFICI
Sicurezza e salute nel turismo
Movimentazione carichi
Pulizie e rifacimento letti
Cucina
Piscina e spiaggia
Prati e giardini
Manutenzione
Uffici e videoterminali
Emergenza
Primo soccorso
Telefonata terroristica
Movimentazione manuale dei carichi
Attenzione alla schiena!
La colonna vertebrale
Prevenzione
ATTIVITÀ DEL SETTORE TURISMO: ALTRI RISCHI SPECIFICI
Dispositivi di Protezione Individuale
Rischio elettrico
La corrente elettrica
Spine e prese a spina
Primo soccorso
La sicurezza nelle pulizie
Il rischio chimico
La polvere
Il rischio biologico
Il rischio aggressione
Come gestire i conflitti che possono sfociare in aggressioni
Che fare se non si riesce a tenere sotto controllo il conflitto
Comportamento in caso di rapina
GESTIONE DELL'EMERGENZA
La gestione dell'emergenza
L'incendio
L'equipaggiamento
CONCLUSIONI
APPROFONDIMENTI OPZIONALI
Evacuazione, primo soccorso e prevenzione antincendio

Richiesta di iscrizione